.

Tornare alle isole Canarie a febbraio si è rivelata un’ottima idea, dopo il freddo inverno ( non in città ma tra le belle Dolomiti !) Un po’ di mare e sole erano proprio quello di cui avevamo bisogno  Ad ottobre Tenerife ci aveva piacevolmente colpiti , le spiaggie, il verde ,la città e la sua vita ci erano proprio piaciuto tanto e per questo abbiamo deciso di tornarci , aggiungendo poi la scoperta di un altro isola .. non saremmo noi se in una settimana ci accontentassimo di un solo hotel e una sola isola !  Tenerife per i bambini e un isola perfetta specialmente in questa stagione quando il caldo non è troppo di giorno e la sera la brezza marina non è eccessiva ! Tenerife così come tutte le Isole Canarie può rivelarsi un ottima idea come prima avventura da raggiungere in aereo per una giovane famiglia a 3 perché le ore di volo sono solo 4 e così si può tranquillamente iniziare il bambino alla vita in aereo plano , non c’è un grande fuso orario , abbiamo solo un ora di differenza e già questa nella vita di un bambino si sente ! E poi se ci si stufa di un isola si può comoda prendere un aereo e spostarsi .. i voli durano anche solo 30 minuti tra un isola e L altra e i prezzi sono ottimi ! Noi abbiamo sempre volato con canaryfly che giustamente si vanta di essere una delle compagnie europee più puntuali, però questa non è l unica soluzione ci sono anche altre compagnie!

.

Un altro punto forte delle isole e il fatto che sono molto economiche e questo nella vita di una nuova famiglia che ancora deve adattarsi alle spese con un nuovo costoso componente non è niente male ! Altro punto fortissimo sono i parco giochi.. ovunque ci si trovi ci sono belllissimi spazi per i bambini belli nuovi e fatti bene per far giocare i bambini ! D’altronde qui sono sicuramente ben abituati al turismo con i nanetti .. quasi tutti gli hotel hanno mini club più o meno belli .

.

Dove dormire con bambini a Tenerife

 

secondo me qui dipende molto dal tipo di viaggio che amate vivere e che volete far provare ai vostri bambini

noi abbiamo provato 3 alberghi nell isola , uno e sicuramente un ottima idea per una giovane  coppia innamorata e che cerca una bella soluzione romantica ma un po’ meno buono per chi viaggia con bambini ed eHotel Iberostar Grand Mencey

 

abbiamo poi dormito in un hotel bellissimo , semplice e senza mini club ma con stupenda vista sul mare e e a questo attaccata .

 

Ecco secondo me una buona soluzione è dormire le prime notti qui , unica nota dolente manca di parcheggio e non è raggiungibile direttamente in auto , per poi spostarsi all hard rock , questo è un hotel dove sia bambini che adulti trovano animazione a loro rivolta .. spettacoli di circo in terrazza dove sia bambini che adulti si possono scatenare , spiaggia per godere di bellissimo tramonto e fare castelli ascoltando alla consol il dj … unico neo negativo e che qui passa proprio la voglia di uscire … per questo è meglio dividere le giornate in diversi alberghi

.

.

è importante nel momento della prenotazione sapere che la zona a sud delle isola è quella più soleggiata, calda e offre spiaggie di ogni genere, anche più attrezzate per bambini mentre al nord il clima cambia e le spiaggie sono più selvagge e meno attrezzate, ma molto molto belle.

 

Dove mangiare con bambini a Tenerife

Quando abbiamo visto l insegna non ci potevamo credere, così siamo andati a verificare dicendoci..se  è vero mangiamo lì ..e così era…un mac donald vista mare..ma io voglio dire quando mai ti ricapita di mangiare in un fast food con una vista così speciale?’!! caesar salad e via.purtroppo la nostra bambina è ancora troppo piccola per happy meal ma ha avuto la fortuna di ricevere il regalo per la nostra bambina da due ragazzi vicini a noi ed era anche bellisismo..happy meal a tema legomovie..top..quindi appuntatevi mac donald a playa de las americas vista da sogno cibo amato dia bambini!!

 

Viaggiando con una bambina piccola la scorsa volta abbiamo deciso di provare la mezza pensione , eravamo così stanchi a fine giornata che abbiamo pensatoche forse era arrivato il momento ..e all Hard rock la mezza pensione è davvero molto buona, tra l altro si può anche mangiare nei diversi ristoranti dell albergo con uno sconto

.

.

A Santa Cruz poi abbiamo scovato due ottimi ristoranti con ampi spazi per i bambini per giocare..la Morbidita (il nostro locale preferito dell isola) qui si mangia molto bene  e ci si trova in una piazza dove i bambini possono correre liberi!

E poi c’è un altro posto che ci ha conquistati che è lo strasse Park qui addirittura i bambini possono giocare liberi nel parco

nella città di San cristobal de la Lagunainvece  è da non perdere il mercato !!

Gite  (noi molte di queste attrazioni non le abbiamo viste, ma restano lì per la nostra terza visita!)

Sono convinta che sia da non perdere il Parco naizonale del Teide, Teide è un vulcano, la vetta più alta di Spagna ..noi l abbiamo persa perchè papà Seba era preoccupato per la nostra bambina ma..tra Hawaii e Nuova zelanda abbiamo avuto la fortuna di vedere molti vulcani e i paesaggi lunari che regalano sono sempre più che degni di una visita..poi all alba e al tramonto sono il top! Quindi se avete bambini un pò più grandi non potete non visitare questo parco!

I giardini di santa Cruz..io me ne sono innamorata, questo polmone verde nella città è un incredibile sorpresa dove lasciar correre felici i propri bambini

Città da visitare Santa Cruz, partendo dal nord dai quartieri residenziali spingendosi verso sud fino al famoso e particolare auditorio considerato l edificio più elegante dell arcipelago canario

San cristobal de la laguna , un tempo capitale dell isola è oggi sede universitaria  e vescovile, per i suoi palazzi e per le sua urbanizzazione ricorda le bellissime città coloniali del sud america, daltronde questa città costruita nel 1500 ha fatto da modello per molte città coloniali nelle americhe sotto il dominio spagnolo e la sua conformazione è stata presa come   modello nella costruzione di bellisisme  città dell’America Latina, un esempio sono la havana a Cuba e cartagena  in Colombia

.

 

Da isola turistica Tenerife offre ai suoi turisti molti parchi divertimento il Loro Paruqe guardino zoologico  e lo Slam Park, parco acquatico che si vanta di essere il numero uno al mondo.

Ci sono poi le piscine naturali di El Caleton piscine naturali create delle eruzioni vulcaniche.

Cosa mettere nella valigia per i piccoli esploratori

Come ho già detto le isole canarie sono isole economiche, con un regime fiscale favorevole, per questo mangiare, bere o fare shopping nell isola non risulta molto caro e per questo il mio motto nel fare le borse è sempre stato se dimentico qualcosa compro lì..anche se ..a chi viene voglia di fare shopping in avacnza?’!! a me mai..Però se si ha una bambina che cresce in fretta frettisisma come la mia e si teme di non avere nulla per l estate a Febbraio si può comprare senza problemi Non bastano vestiti estivi leggeri perchè le serate risultano fresche e ventilate per uqesto una spolverino e un maglioncino vanno sempre bene in valigia!e poi serve qualcosa di pensate se si decide di vistare il vulcano..ancora mi ricorda quqndo io e Seba siamo stati alle hawaii la seonda volta , abbaimo lasciato borsa di cose pesanti per il colorado ad oahu e a maui nella visita del vulcano ci siamo congelati!! che ridere  eche etsta vuota!

Come arrivare e come muoversi

Fate attenzione in molti mi hanno detto di aver rischiato di perdere voli o di aver sbagliato ad organizzare tutto perchè convinti che l isola avesse un solo aeroporto, invece no ci sono due aeroporti uno a nord, che normalmente collega le isole e uno a sud a cui si arriva dal continente, con i bambini poi secondo me non si può non noleggiare un auto questa vi permetterà di viaggiare liberi e senza troppo stress e scoprire angoli che altrimenti neppure vedreste!

Per chi vuole fare sport:

In queste isole, surf, yoga sono una religione sono l ossigeno dell isola! Ma anche trekking sul vulcano non è una brutta soluzione! Io purtroppo nell isola di Tenerife ho avuto solo brutte avvventure ho fatto lezione di puddle yoga ma l istruttrice non era un granchè e la tavola che usavamo era pessima..ho avuto ginocchia svucciate  tutta la settimana…molto meglio mi è andata la lezione di yoga sulla tavala a Fuerteventura! Poi la lezione di surg è stata a dir poco una presa in giro in quest isola se così si può dire perchè in realtà non abbaimo mai fatto la leizone..l istruttore continuava a rimandare motivando tmepo brutto onde brutte..no comment ..comunque il depositp per la  prenotazione se l’è tenuto lo  str..cosa mai successa..praticmante lui a differenze degli altri sta nella spiaggia ad aspettare le onde non va  a cercarle! no comment! per Fuerte ho invece un contatto top che poi vi darò!

Perchè Tenerife??

Tenerife è l isola delle Canarie che più mi piace, al momento ho visitato solo Gran Canaria e Fuerteventura e quest isola è la prefetta via di mezzo tra la selvaggia Fuerte  e la più urbanizzata  Gran canaria, e poi c’è tanto verde rispetto alle  altre isole e questo non fa mai male!

 

Nota salvavita  e fashion da mamma

Devo ammettere che abbiamo ricevuto molti complimenti (dai genitori del nord europa !) per il giubbotto che Seba ha comprato alla nostra bambina per il mare, easyswim fun..questo giubbotto non solo protegge dall’acqua  fredda (diciamocelo pure l oceano è bello  freddo!) ma anche protegge  i bambini dalle cadute durane le corse  spericolate e anche dall annegare..Noi abbiamo sia il modello fun che baby, il baby è fatto in neopreme  e fa si che il bambino non prenda troppo freddo, io l ho consigliato a tutte le mie amiche è fantastico al mare con i bimbi! protegeg e fa anche un pò rilassare le mamme..un pò però non troppo!